Case AIL

Condividi con

Il 21 giugno 2015 nasce “Casa Ail” a Cosenza. Un sogno che diventa realtà per la Sezione territoriale di Cosenza e l’inizio di una novità importantissima: alleviare le sofferenze dei malati ematologici e dei loro familiari ospitandoli in una struttura semplice ma accogliente, che li faccia sentire “a casa”.

Per la natura e la durata delle cure spesso i pazienti ematologici ed i loro familiari sono costretti a raggiungere l’U.O.C. di Ematologia di Cosenza da luoghi di residenza a volte lontani dal centro ospedaliero di riferimento. Con l’apertura di “Casa Ail” siamo stati in grado di dare ospitalità a 10/12 persone per volta, tra pazienti e familiari, in appartamenti a pochi passi dall’ingresso del Pronto Soccorso dell’Azienda Ospedaliera.

Grazie a “Casa Ail” i giorni di terapia per i pazienti dell’U.O.C. di Ematologia di Cosenza non saranno più giorni di odissee lungo le strade della regione, né vorranno dire dispendiosi soggiorni negli alberghi della città. Da ormai più di tre anni i pazienti ematologici, in cura a Cosenza, possono usufruire di una soluzione gratuita, comoda e accogliente, con stanze private e aree in comune.

Oggi AIL Cosenza ha fatto un salto di qualità e da una situazione temporanea è passata, con l’acquisto di un immobile da dedicare all’accoglienza dei pazienti e familiari, ad una condizione di ospitalità “stabile” e più consona alle esigenze degli ospiti.